giovani

MaTeMù: dall’Esquilino un progetto di integrazione

(Numero 0 - Bimestre mar-apr 2015 - Pagina 6) "Chiamami Cesar, o Cesare se vuoi", mi chiede il ragazzo che mi siede di fronte in una sala del Centro MaTeMù. "Tu come preferisci?", ribatto. "E' uguale - fa lui -. Se la gente mi chiama Cesar, rispondo "Oh!"....

Seguici sui social

5,201FansMi piace
205FollowerSegui
4FollowerSegui