Horti

Il quartiere “verde” della Roma imperiale

Gli aristocratici prediligevano l'Esquilino per la costruzione dei loro splendidi Horti, simbolo di ricchezza e potere

Gli Horti di Mecenate

(Numero 2 - Bimestre lug-ago 2015 - Pagina 6) Duemila anni fa l'Esquilino conobbe un periodo di rinascita. Tra il 42 ed il 35 a.C., Gaio Cilnio Mecenate, amico e consigliere di Augusto, decise di riqualificare il territorio, per lunghi secoli abbandonato e degradato ad area di sepoltura...

Seguici sui social

5,187FansMi piace
160FollowerSegui
4FollowerSegui