Massimo

Villa Peretti-Massimo alle Terme

Della più aristocratica delle ville esquiline resta soltanto la targa stradale

Villa Giustiniani-Massimo e le decorazioni pittoriche dei Nazareni

Progettato dal Lambardi e affrescato dai pittori romantici tedeschi, il Casino nobile è sopravvissuto alle lottizzazioni di fine Ottocento

Le ville esquiline tra XVI e XIX secolo

Splendore e decadenza delle nobili residenze

Seguici sui social

5,187FansMi piace
160FollowerSegui
4FollowerSegui