ville

Vigneti e carciofi in gran quantità

Tra la fine del Settecento e inizio dell'Ottocento, le ormai perdute ville esquiline vengono potenziate come luoghi di produzione per il mercato ortofrutticolo romano

Libri a Villa Altieri

La Biblioteca della Provincia di Roma e l'Archivio Storico hanno riaperto i loro tesori al pubblico

Villa Sacripanti, una dimora scomparsa

Sacrificata alle esigenze della Roma moderna anche la villa dell'aristocratica famiglia di Narni

Dai Conti di Poli alla “stampella” di Enrico Toti

Sulle tracce della seicentesca villa esquilina ormai scomparsa, realizzata sul sito delle antiche terme Eleniane

Un dono per la principessa Zenaide: Villa Wolkonskij

La più cosmopolita delle ville esquiline è ora residenza dell'ambasciatore britannico in Italia

Villa Gentili-Dominici al Macao

La più eccentrica delle ville esquiline, sopravvissuta alla lottizzazione ottocentesca, in un'oasi di verde, tra la via di Porta San Lorenzo ed il viale di Porta Tiburtina

Villa Peretti-Massimo alle Terme

Della più aristocratica delle ville esquiline resta soltanto la targa stradale

Villa Caetani-Caserta, da nobile dimora a Casa Generalizia dei padri Redentoristi

Le testimonianze del passato nell'area fra l'Auditorium di Mecenate e la chiesa di Sant'Alfonso

Villa Astalli e le Figlie di Nostra Signora al Monte Calvario

Indirettamente collegata agli splendori dei papi, la villa accoglie oggi la Congregazione che il 21 dicembre festeggia il centenario del suo insediamento all'Esquilino

Villa Palombara e la sua Porta Magica

Le misteriose epigrafi fatte incidere dal marchese sul portale ancora affascinano chi attraversa i giardini di piazza Vittorio

Villa Giustiniani-Massimo e le decorazioni pittoriche dei Nazareni

Progettato dal Lambardi e affrescato dai pittori romantici tedeschi, il Casino nobile è sopravvissuto alle lottizzazioni di fine Ottocento

Le ville esquiline tra XVI e XIX secolo

Splendore e decadenza delle nobili residenze

Aspettando Villa Altieri

A distanza di anni dall'inaugurazione, ancora non si sa quando aprirà al pubblico il Palazzo della Cultura e della Memoria Storica

Villa Altieri a Santa Croce, la storia

Il casino nobile è quanto rimane di una villa che ospitava splendidi giardini, vigne, orti e persino un labirinto circolare

Seguici sui social

4,975FansMi piace
28FollowerSegui
2FollowerSegui